TOGO espone a Soncino: “Giocare nel sole”

Il Rotary Club Soncino presenta la Mostra di opere e dipinti di Enzo Migneco, in arte TOGO, dal titolo “Giocare nel sole”.

image

Togo (Enzo Migneco) è nato a Milano nel 1937, ma a causa del secondo conflitto mondiale si è trovato a vivere” nomade” in continuo peregrinaggio da Adis-Abeba a Messina, a Roma, a Muccia (presso Macerata) e di nuovo a Messina ad iniziare dal 1946.

image

Togo è indubbiamente un “figlio d’arte” e l’atmosfera respirata in famiglia ne ha certo influenzato la formazione culturale: lo zio Giuseppe è pittore di grande fama; lo zio Angelo (scomparso prematuramente) ha avuto grandi meriti come scrittore e umorista.

Ad iniziare dalla fine degli anni cinquanta, comincia a partecipare a mostre e rassegne di pittura organizzate a Messina.
Alla fine de 1962 un po’ per sfuggire al clima provinciale, un po’ perché attratto dalla grande metropoli, si trasferisce a Milano città che in quegli anni, ancor più di oggi, rappresentava il centro di un mondo culturale di grande importanza.

Dopo la mostra alla Galleria Laurina di Roma del 1966, presentata da Carlo Munari, prepara e realizza la prima personale lombarda che è ospitata, nel 1967, presso la Galleria 32; in catalogo un testo di Raffaele De Grada.
In quegli anni Togo frequenta giovani pittori lombardi suoi coetanei tra cui si segnalano Lino Mazzulli, Umberto Faini, Vitale Petrus; con loro espone sovente in mostre collettive come quella presentata a Palazzo Gotico di Piacenza nel 1971.
Nel 1969 entra a far parte con Marzulli e Faini del Gruppo di pittori della Galleria Diarcon diretta da Pasquale Giorgio.Tra il 1969 e il 1970 inizia la sua ricerca nel campo dell’incisione, tecnica questa che andrà approfondendo con sempre maggior merito negli anni successivi.

Negli anni a seguire è sempre più apprezzato ed amato dal pubblico che lo segue con entusiasmo nella sua evoluzione artistica.

Ricordiamo, per pura brevità narrativa, solo le sue ultime attività.

Durante il “VI Convegno di Primavera” dell’Ordine dei medici, al Teatro Vittorio Emanuele, a Messina, riceve una targa quale riconoscimento al suo lavoro d’artista.
All’interno di un progetto della Provincia Regionale di Messina è invitato a esporre, in una mostra personale, opere di pittura e incisioni a Taormina nelle sale della “Fondazione Mazzullo” nel Palazzo dei Duchi di S. Stefano. In catalogo una presentazione di Lucio Barbera.
2010 – Espone alla Galleria San Carlo di Milano la sua ultima produzione in una personale dal titolo “Forme pure di colore”, presentata in catalogo da Francesco Poli.
Per l’Associazione “Roberto Boccafogli ” con Sara Montani è docente e responsabile del laboratorio “La Stamperia” de “La Fabbrica del Talento”, centro di attività espressive e socializzanti a Milano.

image

2016 – Espone presso l’ex Filanda di SONCINO (Cr) dal 12 Marzo al 10 Aprile con una mostra dal titolo “GIOCARE NEL SOLE”

image

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...