Giovanni Muzio e la “Ca’ brutta”

Giovanni Muzio è il progettista di maggior prestigio della corrente architettonica definita “Novecento” per analogia con il contemporaneo movimento artistico.
image

A Muzio, milanese – figlio di Virginio, artista-artigiano architetto della nostra bella époque – spetta nel 1922, la soprannominata « Ca’ brutta » che resta primo documento, con spirito austro-tedesco, di una innovata architettura e che quindi infuse coraggio ai giovani razionalisti. La Ca’ Brutta è un edificio abitativo di Milano, sito in via della Moscova all’angolo con piazza Stati Uniti d’America e sembra composta con i pezzetti di legno – cubetti, pilastretti, cilindretti, conetti, semisferette, piramidette, archetti, timpanetti, balaustretti – tolti dalla scatola del «piccolo architetto»; ma è un divertimento che non attenua il rancore per un misfatto, quello di avere annientato il gran bel verde del Villino Borghi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...