Tranquillo? Chi era il Cremona?

Tranquillo Cremona, pavese di nascita,  nacque infatti il 10 aprile 1837 a Pavia dal novarese Gaudenzio, impiegato dell’I.R. Delegazione, e da Teresa Andreoli, sposata in seconde nozze nel 1829. Fu l’ultimo di quattro figli, tra i quali Luigi, illustre matematico.

Con il suo stile fu il pittore che trasformò il modo di dipingere e la pittura stessa: “il suo metodo”, leggiamo dal Dizionario Biografico degli Italiani – Volume 30 (1984) – Treccani, “consiste, nell’eliminazione dei contorni netti delle figure e nello sfaldare le forme fino a renderle quasi trasparenti immergendole in una luce crepuscolare: con grandissima abilità tecnica il Cremona si esibiva in complicati giochi chiaroscurali, accostando con disinvoltura macchie di colore puro, sfregato spesso a secco sulla tela. Risultato dell’operazione sono chiazze di colore difficilmente leggibili da vicino, ma che da lontano costituiscono un insieme armonioso di colori e di toni sapientemente sfumati, paragonabili alle note di una composizione musicale. Era senza dubbio un tentativo di realizzare, attraverso l’esaltazione delle qualità musicali della pittura, la poetica scapigliata dell’unità delle arti”.

Egli era abituato, per praticità, ad usare al posto della consueta tavolozza il proprio braccio proprio come se lo stesso fosse una tavolozza per miscelare i colori e la mano come fosse un pennello per ottenere le tinte e le sfumature desiderate.
All’epoca i coloranti contenevano piombo in alta concentrazione, metallo che penetrò dalla pelle al sangue procurandogli conseguenze letali: illustre vittima del suo furore creativo.
Abitudine che pagò, infatti, con la vita morendo a Milano, a soli 41 anni, per avvelenamento “da contatto” con coloranti tossici: era il 10 giugno del 1878.

Guarda il filmato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...