Paradigma

Un paradigma è l’insieme delle forme di una parola (tecnicamente, un lessema). Sono esempi di paradigma le forme che prende un verbo nella coniugazione, un pronome, un aggettivo e un nome nella declinazione.
I paradigmi possono essere rappresentati sotto forma di tabelle, le cui celle contengono le diverse forme che può assumere un lessema a seconda del contesto in cui viene impiegato.
Le variazioni di forma dipendono normalmente dal numero delle categorie flessive esistenti nella lingua (per es., tempo, modo, persona, numero, genere) e dal numero dei valori che ciascuna di esse può prendere (-> flessione), ma possono dipendere anche dai contesti fonologici (per es., uomo bello – bell’uomo, un momento bello – un bel momento, -> troncamento).
Ad es., in italiano, la flessione degli aggettivi ha le categorie di -> genere e -> numero, che hanno rispettivamente i valori -> maschile o -> femminile, singolare o -> plurale.

[…omissis]

Nel suo significato di base, il termine paradigma fa […] riferimento alla rappresentazione in forma schematica delle conoscenze che i parlanti hanno a proposito delle forme di una parola e delle loro relazioni.
I parlanti nativi di una lingua sono in grado di ricondurre le diverse forme impiegate nel discorso al lessema di cui sono manifestazione, e anche di produrre tutte le forme flesse regolari di un lessema mai incontrato prima.

[…omissis]

Ciò è possibile grazie alla struttura della flessione, che prevede per ciascuna parola l’espressione obbligatoria di determinati valori, che si realizza tramite un numero ristretto di elementi ripetuti in numerose parole, legati fra loro da rapporti di mutua esclusione.
L’insegnamento delle lingue classiche utilizza ampiamente la nozione di paradigma.
Ad es., la memorizzazione delle forme flesse dei nomi rappresentativi delle classi flessive del latino (per es., sing. rosă, rosae, rosae, rosăm, rosă, rosā, pl. rosae, rosārum, rosīs, rosās, rosae, rosīs) permette di riconoscere e di produrre le forme flesse di nomi con caratteristiche simili.

Fonte:
Paradigmi – Enciclopedia dell’Italiano (2o11)
di Claudio Iacobini

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...