Amicizia, nuova energia di evoluzione

Gli amici,
Gocce di mare sulle onde della vita

Ognuno di noi ha una frequenza, un suono che lo contraddistingue in grado di raggiungere terre e esseri vicini e lontani.
Con questa frase di controcopertina facciamo conoscenza con il libro

“Amicizia. Nuova energia di evoluzione” a cura di Giovanna Tolio e pubblicato da Leone Editore.

image

La vibrazione arriva ovunque, incontra chiunque e qualunque cosa, e tutto è quindi a nostra disposizione perché accada l’incontro e si crei l’amicizia. Questa, come ogni altro moto vibrante dell’animo, è destinata a estendersi, per cui ogni essere che si incontra può divenire amico.

Amicizia, afferma Giovanna Tolio, è per me collaborare per un vivere significativo, è mettere in atto una laboriosità entusiastica dagli inevitabili e superbi risultati. In questo libro, con determinazione, ho voluto raccogliere e condividere abbondanti idee, frutto di “teste” tutte eccezionali. Amici che hanno rappresentato, in base alle proprie sensibilità e predisposizioni, cosa sia l’amicizia.
I contributi iniziano con Andrea Catania e la sua descrizione dei mille volti dell’amicizia. Il suo incipit è un pendiero zen: La pioggia universale imbeve tutte le creature.
Emilio Del Giudice si dedica al “piacere dell’amicizia” iniziando così: Si attribuisce a Ghothe l’affermazione che il valore di un essere umano si misuri dal valore dei suoi amici. In tempi molto più antichi la medicina tibetana affermava che l’amicizia è il miglior farmaco a disposizione dell’umanità. L’amicizia dal punto di vista medico è il tema trattato da Gabriele Restori. Il nostro Socio ed amico, lo storico Marco Bigoni, allieta il lettore narrando dell’amicizia nella vita e nella storia.
Pierfrancesco Rovere inizia scrivendo: Quando sono giunto sulla Terra dopo il mio lungo peregrinare tra gli universi ho incontrato una razza definita umana… “Anima amica, grazie” è invece il punto di vista di Susanna Garavaglia da cui ricordiamo una piccola perla di pensiero:
“Cosa bisogna fare?” domandò il Piccolo Principe.
“Bisogna essere molto pazienti” rispose la Volpe.
Gli interventi continuano e terminano  poi con Walter Gioia nel suo narrare amicizia ed amore: L’amore è l’essenza della vibrazione universale.
Buona lettura…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...