Milano, la Famiglia Artistica ed il Pinocchio della Madonnina

Il grande maestro Attilio Fagioli, scultore conterraneo di Collodi (1877-1966), nel 1955 decise di fare un gran bel regalo ai bambini ed alle bambine: una fontana contornata da sculture sulle avventure di Pinocchio.

image

Dono della “Famiglia Artistica” alla città di Milano, si trova nel campo giochi dei giardinetti spartitraffico di Corso Indipendenza.

L’opera in bronzo, fusa presso la fonderia artistica Battaglia, ritrae Pinocchio diventato bambino che osserva il proprio corpo inanimato rappresentato dal burattino che era. Ai lati del basamento, il Gatto e la Volpe. Al centro, nel pilastro che sorregge Pinocchio, è inscritta una frase del poeta Antonio Negri:

« Com’ero buffo quand’ero un burattino! E tu che mi guardi, sei ben sicuro di aver domato il burattino che vive in te? »

L’opera fu inaugurata il 19 maggio 1956 fra la gioia e la commozione dei tanti presenti.
image

Atti vandalici ed incuria hanno portato ad un progressivo abbandono dell’opera. Le spinte popolari ed il rinnovato interesse per la “cosa pubblica” hanno compiuto il miracolo di non far perdere alla città un’opera così significativa per la crescita culturale dei più piccini.

Il restauro dell’opera è stato curato dal Comune di Milano che così sintetizza l’intervento:

“Dopo oltre 20 anni di abbandono e di degrado oggi restituiamo alla città un monumento di grande bellezza e fascino non solo per i bambini. Il restauro consente anche la fruibilità dello spazio verde che ridiventa un momento di socialità per i residenti del quartiere”, dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Carmela Rozza.

I lavori sono iniziati lo scorso aprile e hanno riguardato il restauro completo del monumento in bronzo, compreso il basamento, di Fagioli. Si tratta di un’opera che trae spunto dalla celebre favola del Collodi e ritrae, oltre alla figura di Pinocchio, quella del gatto e la volpe. In particolare è stata riplasmata la figura del “Gatto” che venne trafugata diversi decenni fa.

Il secondo intervento, di natura più complessa, ha interessato la fontana, che è stata dotata di un locale tecnico interrato dove sono stati alloggiati gli impianti elettromeccanici relativi al nuovo impianto di ricircolo della vasca e di una vasca di compenso interrata per consentire il filtraggio delle acque da rifiuti e foglie. La vasca della fontana, il cui bordo ellittico è originale e composto da 7 elementi in granito rosa di Baveno, è stata completata con una dotazione impiantistica finalizzata alla realizzazione di un gioco d’acqua a cascata, appositamente studiata per non creare disagio ai frequentatori della piazza e ai residenti. Il fondo vasca della fontana è stato completamente rinnovato in tessere di mosaico vetroso posate in modalità concentrica e concava. La fontana è anche dotata di un proprio impianto di illuminazione costituito da fari Led in grado di valorizzare sia la vasca sia il basamento del monumento, realizzato in Serizzo Valmasino.

Il restauro della fontana monumentale si è completato, infine, con la realizzazione di una nuova pavimentazione circostante la vasca e l’installazione di due panchine.

Presente all’inaugurazione la scultrice Sandra Tofanari, nipote di Attilio Fagioli, ed anch’essa facente attivamente parte della Famiglia Artistica Milanese.

2 pensieri su “Milano, la Famiglia Artistica ed il Pinocchio della Madonnina

  1. Pingback: Fontana- monumento a Pinocchio – Corso Indipendenza | Fontane di Milano

  2. Pingback: Fontane di Porta Venezia Village – La statua-fontana di Pinocchio – Porta Venezia village

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...