A Milano: “Da Picasso a Guttuso. L’arte secondo Mario De Micheli”

Fino al 15 aprile si tiene alla Biblioteca di Via Senato di Milano l’esposizione “Da Picasso a Guttuso. L’arte secondo Mario De Micheli”.

E’ la prima volta che vengono esposti circa settanta volumi dell’Archivio Mario ed Ada De Micheli.

Mario (Genova, 1º aprile 1914 – Milano, 17 agosto 2004), scrittore e critico d’arte, ha svolto un’azione d’avanguardia nell’ambito delle arti figurative, suscitando idee innovative, partecipando anche a costruttive polemiche.
E’ stato attivo protagonista nel movimento di “Corrente”. Ha fondato varie riviste d’arte, da Realismo ad Artecontro.

Storico delle Avanguardie artistiche del ‘900 Mario De Micheli, docente di Sociologia della cultura e dell’arte alla Facoltà d’Architettura del Politecnico di Milano, ha organizzato Mostre nazionali e internazionali ed ha collezionato opere artistiche notevoli raccogliendo circa 800 opere tra dipinti, sculture e disegni dei maggiori artisti italiani del Novecento: citiamo a puro titolo esemplificativo Guttuso, Morlotti, Sassu, Treccani, Trubiani, Dova.

Una connotazione particolare della sua vita è la storia della “donazione respinta” da parte del Comune di Trezzo sull’Adda, così racconta dal figlio Gioxe De Micheli: «A metà degli Anni 80 mio padre donò alla biblioteca di Trezzo più di 30 mila preziosi volumi e un centinaio di disegni eseguiti da Guttuso, Cascella, Cassinari durante la Resistenza, dando vita a una nuova sezione che richiama studiosi da mezzo mondo. Alla morte dei miei genitori, che sono sepolti proprio a Trezzo, abbiamo deciso di donare tutta la loro collezione al Comune per “chiudere il cerchio”. Era anche un modo per ricordare il loro impegno civile, come la loro presenza sul muro dei Giusti a Gerusalemme».
Le motivazioni di tale respingimento vengono attribuite a ragioni puramente economiche. Sarà, ma per anni e anni è stato il critico d’arte ufficiale del giornale quotidiano “l’Unità”: che ci sia un legame?

Biblioteca di Via Senato
Via Senato 14

Mostra aperta al pubblico fino al 15 aprile 2012
Tel. 02-76215323
Orari: mar-dom 10-18, lunedì chiuso

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...