Ars condicio

La condizione delle opere d’arte in Italia è tipicamente italiana, cioè paradossale; oltre che delicata e a degrado, ovviamente, o a danno irreversibile come potrebbe essere il recente incendio di Torino.
Un passo indietro in questa città: prima del diploma nautico ero con la mia classe, e il professore di macchine, in visita alla Fiat Grandi Motori, e il 23/5/1953 da giornata interessante divenne memorabile. A pranzo si scatenò un temporale talmente violento da rompere i vetri ed avvolgerci nel buio senza corrente elettrica: ma il caos cittadino toccò l’apice quando venne abbattuta la guglia della Mole Antonelliana, a poca distanza dalla cappella del Guarini….

Continua a leggere qui:
http://www.seeandlisten.it/opinioni/egb10.html Opinioni a cura del cap. Emilio Bacigalupo. Per riflettere.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...