Cesare Tallone

Cesare Tallone nasce a Savona l’11 agosto 1853.

Il padre, Pietro Domenico Tallone nasce a Pinerolo da genitori pinerolesi il 24 settembre 1816. Sposa Teresa Macario di Alessandria il 6 luglio 1946. Nel 1948 partecipa alla I Guerra d’Indipendenza. Il 5 febbraio 1850 nasce la primogenita Palmira Carlotta. Nel 1852, sottotenente e aiutante di Piazza a Casale, viene trasferito a Savona e promosso tenente col ruolo di luogotenente dello stato maggiore della Reclusione Militare. Qui nasce il solo figlio maschio Cesare Vittore Luigi l’11 agosto del 1853, battezzato nella Cattedrale Basilica di Savona, dove sarà battezzata anche Maria Giuseppina Natalina, il giorno di natale del 1855. Pietro Tallone, nominato Capitano il 24 giugno 1859 durante la campagna della II guerra d’Indipendenza, nel 1860 viene trasferito a Parma col ruolo di Capitano Relatore del Consiglio di Amministrazione del Real Collegio Militare (ex Palazzo Ducale).
Nel Real Palazzo del Giardino Demaniale nasce l’ultimogenita Linda Maria Greca Giuseppa, il 2 marzo 1861. Pietro muore, dopo l’intervento del chirurgo militare, l’11 giugno 1863, all’età di 47 anni.
Rimasto orfano del padre a 10 anni, Cesare tra il 1863 e il 1864 si trasferisce ad Alessandria con la famiglia.

La sua precocissima predisposizione al disegno lo porta alla bottega del pittore Pietro Sassi, prima come garzone e poi come aiuto, intorno ai 12 anni.
Apprende la tecnica del fresco, decorando al seguito del Sassi ville e palazzi, nel Savonese e Alessandrino. Cesare, infaticabile e generoso,fin da giovanissimo, assume la responsabilita’ di capo famiglia per aiutare la madre e le tre sorelle. Per arrotondare il salario di apprendista, esegue i suoi primi ritratti.
Con passione insegue il suo sogno:diventare pittore.

Cesare Tallone fu infatti un artista che godette in vita dei consensi unanimi di critica, pubblico e comunità artistica.

Fin dal 1873 , alla sua fondazione, Tallone si iscrive alla Famiglia Artistica, il cui principale artefice fu Vespasiano Bignami , soprannominato “Vespa”, che ne scrisse l’irriverente inno: “noi siamo artisti/siamo anticristi/dei tempi tristi/ce ne infischiam..”

Qui gli artisti trovano un ambiente aperto e cameratesco, ideale per scambiare esperienze diverse. Qui si incontreranno e lavoreranno insieme a Tallone personalità straordinarie come Tranquillo Cremona, Daniele Ranzoni, e Giuseppe Grandi, “i tri nan” emblema della Scapigliatura, Giovanni Segantini, Eugenio Gignous, Emilio Longoni, Angelo Morbelli, Gaetano Previati…

Cesare Tsllone

Particolare di viso femminile


Alla maniera delle botteghe rinascimentali, artisti noti , più giovani e dilettanti trovano uno straordinario humus per crescere e scambiare esperienze. Questa antiaccademia fondata sullo spirito di generoso e entusiasta cameratismo, nella sua promiscuita’ di talenti artistici e caratteri umani, sarà per Cesare Tallone, come per altri suoi coetanei, sostanziale alla sua formazione. In piu’, nella sua lunga carriera di docente, prima alla cattedra di pittura a Carrara e poi a quella di Brera, a quello stesso spirito sara’ improntato il suo insegnamento.

In quasi quarant’anni di docenza, mai vi fu cattedrattico piu’ antiaccademico, liberale e rispettoso delle inclinazioni artistiche dei suoi studenti, e mai vi fu maestro piu’ amato da tutti i suoi allievi.

L’ambito nel quale Cesare Tallone espresse il meglio di sé fu il ritratto. I suoi ritratti erano infatti assai richiesti, anche dalla famiglia reale: eseguì diversi ritratti del re Umberto e della regina Margherita.
Alla figura venne iniziato, si legge nel Catalogo della Biennale di Venezia del 1909, dal maestro Bertini del quale indubbiamente trasse il rigor fermo dei principi tradizionali e quella concisa nobiltà espressiva. Verista per visione positiva del vero; impressionista per tendenza emotiva.

fonte principale: http://www.archiviotallone.com/cesare.html

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...