Alessandro Gallotti

Alessandro Gallotti nasce a Pavia il 21 gennaio 1879. Alessandro Gallotti
Interrompe gli studi classici per iscriversi alla Civica Scuola di Pittura studiando sotto la guida di Pietro Michis (1836-1903) milanese, allievo di Giuseppe Bertini, pittore storicista, che tenne cattedra a Pavia fino al 1899.
Nel 1900, dopo il servizio militare Alessandro Gallotti viene a Milano per gli studi all’Accademia di Brera, qui presentato a Cesare Tallone dallo stesso Michis. È ospite in casa Tallone per qualche mese; quindi ha un appartamento suo, con studio in via Oriani 8, dove rimane fino a tutto il 1910.
I primi lavori di A. Gallotti, posdidattici, risalgono al 1904. Egli comincia a esporre presso le milanesi “Famiglia Artistica“, “Patriottica”, “Permanente” (o Biennale di Brera) e partecipa alle periodiche “Mostre d’Arte Pavese”.

È presente con tre dipinti alla “Esposizione internazionale del Sempione”, tenutasi a Milano nel 1906.

È invitato alla Biennale di Venezia, edizione 1908 e successive fino al 1914, anno in cui l’artista espone il dipinto “Lago di Misurina”, oggi alla Galleria d’Arte Moderna di Milano, unitamente a un Autoritratto giovanile (1904).

Alla “periodica” pavese del 1909 gli viene assegnata una Medaglia d’Oro. Espone alcune tele, ammirate alla “Quadriennale Internazionale di Monaco di Baviera” di quell’anno….

fonte: Fondazione Alessandro Gallotti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...